Ocra e Violet per un buon caffè!

Quella del caffè espresso è una storia che parte dal chicco tostata e macinato che incontra l’acqua e si trasforma in un momento di pausa apprezzato in tutto il mondo.

Ed è dalla tradizione italiana del buon caffè che ne deriva anche la cura per l’acqua, che sia acqua calda o vapore. A seconda dei diversi stili di preparazione e di consumo, lavorare con un’acqua priva di calcare dà vantaggi gustativi e pratici a tutti i professionisti del settore.

Così come il controllo della materia prima obbliga la conoscenza della provenienza dei migliori chicchi di caffé e dei vari processi di miscelazione, non si deve escludere da tale cultura del buon caffé anche il livello qualitativo dell’acqua. L’uso infatti di un’acqua priva di eventuali odori o sapori sgradevoli diventa così un requisito fondamentale per ogni barista.

Inoltre tutti sanno che lì dove viene abbattuta la durezza dell’acqua, la macchina lavora meglio e di più. L’acqua infatti è un elemento vivo che porta con sé diverse sostanze incontrate nel suo naturale percorso. Il calcio ne è una di queste. Bloccarlo prima che arrivi ai tubi, alle caldaie e alle lance delle macchine del caffé significa allungare la vita delle stesse eliminando i rischi legati a depositi di calcare.

I filtri Profine® dedicati al mondo del caffé mantengono intatte le caratteristiche organolettiche dell’acqua, garantendo all’acqua di fare il suo massimo lavoro per dare un ottimo caffé.

Google